A sette giorni dalla disputa dell’appuntamento di Budapest, la F4 Italia si è trasferita in Austria prima della pausa estiva. Le premesse di vivere un buon weekend, sono purtroppo state condizionate dallo strano svolgimento delle due sessioni di qualifica che causa ritardi precedenti, sono state interrotte per un’ora per rispettare il silenzio imposto nella zona dal circuito tra le 12 e le 13. Alla ripresa della sessione, i piloti hanno potuto svolgere appena 3 giri e con oltre 30 vetture in pista si può capire le difficoltà createsi e che non hanno permesso a Mikhail Belov, Umberto Laganella e Nicola Marinangeli di esprimere il reale potenziale. Alla fine del weekend, il miglior risultato lo ha strappato Mikhail Belov, decimo nella terza frazione così come la migliore posizione in qualifica, decimo nella seconda sessione. Malauguratamente ritirato in gara 1, Belov ha terminato 11esimo la seconda corsa. Umberto Laganella, con grinta ha rimediato ai negativi risultati ottenuti in qualifica recuperando parecchie posizioni che lo hanno visto concludere 14esimo la prima prova e 15esimo la terza, mentre nella seconda si è dovuto ritirare. Il rookie Nicola Marinangeli prosegue, invece, il suo affiatamento con la categoria e la fortuna non è stata dalla sua parte nel corso del fine settimana del Red Bull Ring. Prossimo appuntamento, a Imola a fine agosto dove si terranno ben quattro gare in quanto verrà recuperata la corsa cancellata a Vallelunga per maltempo.

newsletter
iscriviti per rimanere sempre informato

Copyright © 2017 Bhaitech Racing

Back to Top